July 15, 2024

Brundisium.net

“È stata scongiurata finalmente la possibilità di privatizzare l’Acquedotto pugliese grazie ad un emendamento approvato in Parlamento, primo firmatario il democratico Fritz Massa, al quale voglio riconoscere pubblicamente l’ineccepibilità del lavoro svolto. Si tratta di una notizia decisiva che rispecchia a pieno la volontà politica della Regione ma soprattutto quella dei cittadini, se i referendum (come quello del 2011) restano di fatto lo strumento per eccellenza della volontà popolare.
In attesa della scadenza della concessione di Aqp nel 2018, ora la questione urgente è quella di definire la governance della più grande società pubblica del sud Italia. L’obiettivo irrinunciabile è far sì che l’acqua resti pubblica ed è per questo che al momento l’ipotesi migliore sembra quella di cedere ai Comuni la maggioranza azionaria di Acquedotto Pugliese (infatti il servizio idrico è di competenza dei Comuni) per garantire il controllo regionale di Aqp, senza passare per mani privati».

COMUNICATO STAMPA GIOVANNI EPIFANI – CONSIGLIERE REGIONALE PD

No Comments