December 8, 2022

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Il servizio di trasporto scolastico per tutti gli alunni delle scuole di ogni ordine e grado del territorio di Fasano avrà inizio sin dal primo giorno di lezioni, ossia da lunedì 15 settembre, mentre il servizio mensa, destinato ai piccoli delle scuole per l’infanzia, avrà inizio giovedì 1° ottobre. Le iscrizioni ad entrambi i servizi sono, pertanto, ancora aperte. Il Comune di Fasano ha predisposto i nuovi moduli per accedere sia alla mensa che al trasporto per l’anno scolastico 2014-2015. Sui moduli si chiarisce che, per poter usufruire delle agevolazioni e riduzioni dei ticket mensa e trasporto, è necessario allegare il modello Isee dei redditi percepiti nel 2013, oltre all’indicazione della preferenza (lettera, e-mail o sms) con la quale i genitori vorranno essere avvisati quando occorrerà accreditare la nuova quota per usufruire dei due servizi. I moduli da compilare potranno essere ritirati direttamente dal front office dell’Ufficio Pubblica Istruzione, in via del Balì 31, dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 12.30 ed anche al pomeriggio della sola giornata del giovedì dalle ore 16.30 alle 18.30, oppure scaricati dal sito internet www.comune.fasano.br.it cliccando sulla sezione “Modulistica”. Per poter usufruire di entrambi i servizi dovranno essere effettuati i versamenti delle rette su appositi bollettini di conto corrente postale reperibili nello stesso front office dell’Ufficio Pubblica Istruzione.
«Da quest’anno scolastico abbiamo introdotto una novità – afferma Renzo De Leonardis, assessore alla Pubblica istruzione – che speriamo possa andare in porto con successo. Si tratta del servizio di mensa allargato anche ad alcune classi delle scuole primarie. In particolare, di una prima classe del II Circolo didattico e di due prime classi del I Circolo didattico. E’ un esperimento – chiarisce l’assessore De Leonardis – che abbiamo potuto introdurre grazie allo sforzo comune, promosso e curato da noi amministratori, fatto dalle famiglie, dai due Circoli aderenti e dalla stessa ditta che gestisce il servizio. In ogni caso, esprimo soddisfazione per il lavoro che abbiamo fatto quest’anno, che ci consente di far partire per tempo sia la mensa che il trasporto e tutto questo – sottolinea De Leonardis – avendo lasciate invariate le tariffe di entrambi i servizi, per venire incontro ai cittadini già alle prese con le difficoltà derivanti da una situazione generale di crisi economica».
Il Comune, proprio per rientrare nelle previsioni di spesa, avendo deciso di non aumentare i costi di entrambi i servizi, sarà inflessibile sulla verifica del reale pagamento delle rette da parte dei genitori che vogliono far usufruire di mensa e trasporto i propri figli. Saranno, pertanto, attivati controlli severi finalizzati al recupero delle rette eventualmente non versate.

Intanto, l’Amministrazione comunale ha voluto invitare a Palazzo di Città la dirigente scolastica del I Circolo Alma Narducci che dal 1° settembre si è collocata a riposo ed il dirigente subentrante Gennaro Boggia, già dirigente scolastico del Liceo Polivalente di Cisternino. L’incontro si è tenuto avantieri con l’assessore alla Pubblica istruzione Renzo De Leonardis che ha espresso «sincero ringraziamento per l’attività scrupolosa svolta dalla prof.ssa Narducci» e con il vicesindaco Gianleo Moncalvo.

 

COMUNICATO STAMPA AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI FASANO

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com