July 22, 2024

Brundisium.net

Operazione “Oltre le Mura”: così è stata denominata l’operazione della Polizia di Stato di Brindisi culminata stamane nell’arresto di 12 persone tra fiancheggiatori, affilati ed esponenti di spicco appartenenti ad una frangia della Sacra Corona Unita, per lo più operante nel territorio di Brindisi, Tuturano e Mesagne.

 

Le indagini sono state condotte dalla Squadra Mobile di Brindisi sotto il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia di Lecce e sono state incentrate sulla figura di due detenuti, considerati esponenti di spicco della mafia pugliese.

 

I due hanno ricostruito un gruppo criminale emettendo disposizioni ed ordini direttamente dal carcere, attraverso lettere e contatti telefonici. Non solo. I due erano in contatto con vari uomini ristretti in diversi carceri italiani.
Per questo motivo, grazie alla Polizia Penitenziaria di diverse città, sono state operate numerose perquisizioni nelle celle in cui erano ristretti i detenuti in contatto tra loro.

 

Dalle indagini sono emersi alcuni progetti di fuga e brame di vendetta nei confronti dei magistrati della DDA di Lecce.

 

Maggiori particolari saranno disponibili al termine della conferenza stampa organizzata presso la Procura della Repubblica di Lecce alle ore 11,00 di oggi.

 

No Comments