October 5, 2022

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

E’ stata presentata oggi a Milano l’edizione 2014 della campagna dei “Luoghi del cuore”, organizzata dal Fondo Ambiente Italiano.
Il censimento dei “Luoghi del cuore”, giunto alla settima edizione, nel 2012 ha portato risultati straordinari con oltre 1 milione di segnalazioni per oltre 10.000 luoghi ritenuti dalle comunità locali particolarmente degni di attenzione.

 

Per il lancio dell’iniziativa il FAI ha realizzato uno spot TV selezionando 4 luoghi significativi del paesaggio italiano e tra questi vi sono gli uliveti di Fasano. Ai primi di maggio, una troupe cinematografica ha girato tra gli ulivi di Pettolecchia, insieme ai volontari del Gruppo FAI di Brindisi, in una giornata non particolarmente fortunata sul piano meteorologico. Gli altri luoghi scelti quali scenario dello spot sono stati il Mulinaccio di Scandicci, vicino Firenze, il Castello di Illasi, vicino Verona, e il Promontorio della Sella del Diavolo, in provincia di Cagliari.

 

La scelta di Fasano conferma la grande attenzione del FAI verso il paesaggio rurale del nostro territorio, punteggiato dalla presenza diffusa di ulivi secolari, e giunge in un momento strategico per le attività del Gruppo FAI di Brindisi, che sta costituendosi come Delegazione provinciale.
Inoltre, Fasano ha contribuito alle attività recenti del FAI organizzando nel 2012 le Giornate di Primavera con l’apertura del Minareto, la villa di Damaso Bianchi alla Selva di Fasano, e inaugurando l’affresco tardo secentesco nel locale ai Portici delle Teresiane, concesso alla locale sezione della Società di Storia Patria, raffigurante la “Cacciata dall’Eden di Adamo ed Eva”. E il Minareto, nel corso del censimento del 2012, è stato segnalato quale “luogo del cuore”, raccogliendo le 505 preferenze che sono valse il 162° posto nella classifica nazionale.

 

Per la 7° edizione della campagna, si prevede una nuova campagna sul Minareto e un comitato spontaneo si sta organizzando per raccogliere le segnalazioni necessarie a porre attenzione al recupero della villa silvana; inoltre, nel capoluogo brindisino un altro comitato si propone di candidare il Castello Alfonsino a “Luogo del Cuore” dei brindisini.

 

Al termine della scorsa edizione nel 2012, i beni che hanno raccolto il maggior numero di segnalazioni, 19 diffusi sull’intero territorio nazionale di cui 2 in Puglia, hanno beneficiato di finanziamenti da parte del FAI, con il sostegno di Intesa Sanpaolo, e soprattutto sono tornati al centro del dibattito sulla necessità di avviare le opportune azioni per il recupero di quei beni monumentali e culturali, molte volte acquisiti al patrimonio di enti pubblici che non riescono ad affrontare i costi di una pianificazione in prospettiva.

 

Ci si augura pertanto che la scelta di Fasano e dei suoi uliveti per l’ambientazione dello spot, sia di buon auspicio per il 7° censimento dei “Luoghi del Cuore” con l’obiettivo del Minareto a Fasano e del Castello Alfonsino a Brindisi.
Il Gruppo FAI di Brindisi invita gli organi di stampa, le istituzioni e le associazioni, ad unirsi per raggiungere un risultato importante per le nostre comunità locali.

 

Per maggiori informazioni sulla campagna, aperta fino al 30 novembre 2014, si rimanda al sito web dedicato: http://iluoghidelcuore.it.

 

Questo lo  spot TV nella versione da 30”

 

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com