June 25, 2024

Brundisium.net

Dopo la sconfitta (20-0) a tavolino nella prima giornata di ritorno la Suzuki Galaxy Basket Brinfisi torna a giocare tra le mura amiche, ma questa volta la sfida contro il San Pietro Vernotico si gioca nell’insolita giornata di mercoledì e nel Pala Malagoli.

La Galaxy deve far fronte all’assenza di Giorgia Giorgino, la funambolica play brindisina dovrà stare ferma ai box per circa un mese a causa di una lesione di primo grado del legamento collaterale con fuoriuscita del menisco. L’augurio è che la terapia possa scongiurare un eventuale intervento successivo. La buona notizia, oltre la vittoria, è il nuovo esordio di una “ragazzina” che porta il nome di Tiziana Minoia, un passato importate per la guardia brindisina in A2 con la canotta dell’Eismann Caserta con la quale conquista la massima serie e gioca la finale di Coppa Italia contro la gloriosa Phard Napoli. Esperienze importanti anche a Marigliano e Brindisi in B/d’Eccellenza, adesso l’avventura in serie C con il Suzuki Galaxy.

Minoia nove punti a referto nella gara vinta 67-35 contro San Pietro si é presentata subito con un lay up reverse con fallo annesso, la classe non è acqua. Il primo parziale si chiude in sostanziale equilibrio 15-13 ma le padroni di casa allungano nettamente già nella seconda fase del match concedendo alle ospiti due soli miseri punti e realizzando ben diciotto. La partita in pratica finisce qui, con San Pietro che non riesce minimamente a rientrare in partita, la palma di migliore in campo se la contendono Emanuela Valente e Francesca Gismondi 17 punti per le due terribili giallo-blu. Le ragazze di coach Palmiero controllano fino alla sirena finale ed intascano i due punti, salendo a quota 12 in classifica.

Comunicato stampa Galaxy BB

No Comments