October 4, 2022

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email


Gli Anonimi furono uno dei complessi musicali più conosciuti e attivi degli anni ’60.

Formati nel 1964 a Mesagne, era composto da Germano Fasano (chitarra solista), Cosimo Canuto (voce, armonica e tastiere), Pino Mattia (chitarra ritmica), Sergio Diviggiano (batteria e voce) e Angelo Guarini (chitarra basso e voce solista).

La musica de “Gli Anonimi” era farcita di beat, blues e rhythm’n’blues. Nel gruppo entreranno anche Paolo Russotto (chitarra solista e voce), Marco Zaccaria (batteria) e Bruno Zizza (chitarra ritmica).

 

Gli Anonimi, nella loro intensa attività live, a dimostrazione della spiccata originalità e preparazione, hanno condiviso il palco con i maggiori artisti del periodo: Iva Zanicchi, Franco I e Franco IV, Ricky Gianco e Caterina Caselli. A testimonianza della intensa attività musicale del complesso, Sergio Salvatore Diviggiano ha pubblicato un interessante libro, ”GLI ANONIMI” – La storia ed i ricordi di una band degli anni ‘60”.

 

Il volume è pieno di racconti, aneddoti, locandine e foto. La lettura ci porta nella storia delle prime band locali e in quella del beat italiano, un fenomeno importante nel nostro Paese.

La voglia di comunicare le proprie passioni musicali fece diventare il beat un fenomeno di costume. La richiesta di musica dal vivo era molto forte da consentire la formazione di molti gruppi musicali, regalando agli appassionati molta buona musica.

La lettura ci fa comprendere anche un particolare e intenso periodo della storia musicale nella nostra provincia.

 

“GLI ANONIMI” di Sergio Salvatore Diviggiano è un libro che descrive nei dettagli la storia e l’importanza di un gruppo molto seguito e amato in tutto il territorio brindisino. Un’opera editoriale dove rimane inalterato e ricco di fascino un percorso di musica e passione in un condensato di sentimenti, amicizia e condivisione.

 

MARCO GRECO

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com