July 13, 2024

Brundisium.net

“Non si può in alcun modo chiedere corsie preferenziali per la società Soci srl, che manda a casa 60 dipendenti brindisini da gennaio, ma possiamo intervenire per offrire un ‘exit strategy’ ai lavoratori”. Lo dichiara il consigliere regionale di Forza Italia, Antonio Scianaro.
“E’ certo –aggiunge- che la situazione è drammatica e colpisce i dipendenti della storica società proprio sotto Natale, il che ci impone di fare presto per ripristinare la giusta serenità di queste famiglie. La società in questione ha dato il ben servito al personale a conclusione dell’appalto di realizzazione e manutenzione di impianti idrici e fognari dell’ambito brindisino dell’Acquedotto pugliese.
Chiedo, quindi, alla Giunta regionale di istituire a stretto giro un tavolo di concertazione con l’azienda e le organizzazioni sindacali per predisporre un piano alternativo di occupazione dei 60 lavoratori. Si potrebbero prevedere delle agevolazioni fiscali per le imprese che li assumono, o incentivare la stessa azienda al loro mantenimento in organico.
Quel che è certo è che si deve pervenire al più presto ad una soluzione condivisa a tutela del lavoro ed anche dell’impresa che –conclude- per giungere a questa decisione dopo decenni di attività, si troverà in evidenti cattive acque come molte altre dello stesso settore”.


COMUNICATO STAMPA ANTONIO SCIANARO – CONSIGLIERE REGIONALE FORZA ITALIA

No Comments