October 27, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

“La notizia della partenza dei lavori di recupero e restauro del Castello Alfonsino mi riempie di gioia. Il mio impegno di questi anni per il Castello è stato assiduo, fra ordini del giorno che hanno posto all’attenzione del Governo la necessità di un suo recupero ed incontri con i dirigenti ed i rappresentanti del Mibact per assicurarsi l’inserimento del bene nel P.O.N. Cultura, occasione che in altre circostanze era andata persa. Ed è certamente importante per me sottolineare come una promessa fatta alla città finalmente si stia per realizzare.

 

Certamente questa buona notizia è il frutto dell’impegno di tanti, penso alle associazioni che hanno continuamente sollecitato l’attenzione sul futuro di questo splendido bene, riunite in “Amare Forte a mare”, alla Società di Storia Patria, e ancora alla professionalità con cui la Sovrintendenza, nella persona dell’Architetta Piccareta, ha affrontato la questione e soprattutto merito del Governo e del Ministro Franceschini e di quelle Amministrazioni che avevano individuato subito, in questo maniero, un vero e proprio attrattore culturale per la città e per la nostra area.

 

Mi auguro che Brindisi ora sappia cogliere questa opportunità. Il Castello Alfonsino è un simbolo identitario per questa città e il suo abbandono ha rappresentato il segno di una comunità incapace, per lungo tempo, di trovare la propria rotta. Ora mi auguro che questo segnale di attenzione e positività possa essere, non solo simbolicamente, un stimolo affinchè la città possa ritrovare fiducia nel futuro e nelle proprie potenzialità ed affidarsi finalmente ad una classe dirigente rinnovata ed all’altezza del proprio compito.”

 

Elisa Mariano

 

No Comments