July 15, 2024

Brundisium.net

In merito alla situazione di criticità attualmente in atto nelle strutture di Emergenza-urgenza della provincia a causa della carenza di personale medico, si precisa che le misure straordinarie che verranno adottare non penalizzeranno l’assistenza ai pazienti oncologici.
Come avvenuto durante la pandemia Covid, saranno assicurati i livelli prestazionali adeguati e necessari alla popolazione con priorità nei confronti dei pazienti fragili o di coloro che necessitano di interventi chirurgici in urgenza o non differibili.
La Regione ha autorizzato la Asl Brindisi ad adottare misure straordinarie, come ad esempio distaccare temporaneamente, nei Pronto soccorso, medici provenienti da altri reparti, ma al momento non è sospesa in alcun modo l’attività ordinaria.
Si evidenzia la eccezionalità del momento che richiede azioni urgenti e contingibili per garantire l’assistenza, azioni difficili che devono tenere conto della complessità del sistema sanitario. Nella consapevolezza che si stanno chiedendo sforzi enormi a tutti gli operatori, il management aziendale è impegnato, nel contempo, a mettere in atto tutte le iniziative necessarie per superare in maniera stabile questa fase.

 

UFFICIO STAMPA ASL BR

No Comments