November 28, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

BANCO DI SARDEGNA SASSARI – HAPPY CASA BRINDISI: 87-100 (23-31, 46-56, 69-74, 87-100)
BANCO DI SARDEGNA SASSARI: Spissu 13 (2/4, 2/7, 5 r.), Bilan 29 (9/11, 2/2, 7 r.), Treier 2 (1/1), Kruslin 3 (1/1 da 3), Devecchi (0/2 da 3), Martis ne, Burnell 13 (5/5, 0/1, 1 r.), Bendzius 1 (0/5 da 3, 1 r.), Gandini ne, Gentile 16 (2/6, 2/4, 1 r.), Tillman 10 (4/5, 0/2, 5 r.), Re ne. All.: Pozzecco.
HAPPY CASA BRINDISI: Krubally 2 (1/1, 4 r.), Zanelli (0/2 da 3, 1 r.), Harrison 24 (4/8, 4/7, 5 r.), Visconti 10 (2/4, 2/30, 3 r.), Gaspardo 6 (3/5, 0/2, 1 r.), Thompson 15 (3/6, 2/4, 3 r.), Cattapan ne, Udom 11 (4/4, 1/3, 9 r.), Bell 17 (5/6, 2/11, 10 r.), Perkins 15 (4/7, 2/3, 3 r.), Guido ne. All.: Vitucci.

ARBITRI: Tolga SAHIN – Alessandro NICOLINI – Sergio NOCE.

NOTE – Tiri liberi: Sassari 20/26, Brindisi 9/11. Perc. tiro: Sassari 30/56 (7/24 da tre, ro 8, rd 19), Brindisi 39/76 (13/35 da tre, ro 11, rd 20).

 

Settima vittoria consecutiva in campionato, record societario in Serie A, ottava di fila contando anche il successo settimanale in Champions League. La Happy Casa Brindisi non smette di stupire e sognare, regalando l’ennesima prestazione stagionale sopra le righe da 100 punti realizzati, ottima difesa e concentrazione, capacità di sopperire alla mancanza di Willis trovando sempre protagonisti diversi a seconda dei momenti dell’incontro. Da sottolineare il miglior Udom della stagione, autore di 11 punti con 4/4 da due e 9 rimbalzi a sfiorare la doppia doppia. Thompson e Harrison si prendono le responsabilità nei momenti decisivi, Visconti conferma l’ottimo stato di forma andando a referto in doppia cifra (10 punti con 2/3 da tre). Bell mette in cascina una doppia doppia da 17 punti e 10 rimbalzi.

Così come avvenuto in settimana in Champions League, coach Vitucci schiera in quintetto Mattia Udom al posto dell’assente Derek Willis. Pozzecco risponde con capitan Devecchi in starting five e la coppia di lunghi Tillman-Bilan sotto le plance. Il centro croato realizza i primi 10 punti della sua squadra mostrandosi subito perno offensivo della squadra di casa. Brindisi risponde con freddezza aprendo l’area avversaria con le triple di Harrison, Udom e Perkins (14-18 al 5’). Il centro brindisino arma la sua mano mancina per 12 punti nel primo quarto con 3/4 da due e 2/2 dalla distanza per il 23-31 del primo parziale. Happy Casa raggiunge il +13 con la tripla di Visconti (28-41) a inizio secondo quarto. Visconti conferma le ottime indicazioni settimanali in BCL, continuando ad attaccare bene il ferro con qualità e faccia tosta (35-49 al 16’). I tre falli personali a testa di Udom e Tillman costringono a rivedere le rotazioni degli allenatori per una sfida a suon di sportellate sotto canestro (46-56 a fine primo tempo), come immaginabile alla vigilia visti i precedenti in Supercoppa Italiana.
Sassari torna con altro piglio difensivo dopo l’intervallo lungo per un parziale di 15-5 a inizio terzo quarto impattando il match a quota 61. Bilan trova con continuità impressionante il canestro (29 punti totali) e nel momento di massima difficoltà è Thompson a prendere per mano la squadra con ben 10 punti consecutivi (69-74 a fine quarto). Harrison e Gentile si scambiano triple a inizio ultimo quarto infuocando la sfida. Gaspardo commette il quinto fallo della sua partita a 6 minuti e mezzo dalla fine. Udom (rimbalzi offensivi e canestri) e Visconti (tripla dall’angolo) si prendono la scena in una rotazione molto italiana di coach Vitucci (81-93 al 38’). Il finale è ancor una volta tutto biancoazzurro sugellato dalle triple di uno scatenato Harrison, top scorer Happy Casa con 24 punti.

Altra trasferta in programma per la Happy Casa, mercoledì 18 novembre, in Spagna in casa del San Pablo Burgos per il recupero della prima giornata BCL. Palla a due ore 20.30 su Eurosport Player.

 

Ufficio Stampa Happy Casa Brindisi

No Comments