May 28, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

TERZOTEMPOL’Enel Brindisi batte i campioni d’Italia della Montepaschi Siena (71-67) e riconquista la vetta della classifica della serie A, imprevedibilmente occupata da ben cinque squadre a quota 18.
E’ stata una partita durissima e ricca di emozioni, la migliore risposta che squadra e staff tecnico potessero dare dopo l’amaro doppio stop consecutivo con Montegranaro e Avellino.
Grande entusiasmo in città per una vittoria che consacra l’Enel Brindisi fra le protagoniste assolute del campionato e garantisce con due giornate d’anticipo la partecipazione alla Final Eight.

In questa puntata di TERZO TEMPO, il rotocalco web ideato e realizzato da Antonio Celeste (durata 24 minuti), il videoracconto live della partita Enel-Montepaschi; l’analisi dei coach Piero Bucchi e Marco Crespi; le riflessioni del capitano biancoazzurro Massimo Bulleri; le dicharazioni «congiunte» del socio e patròn storico della NBB Massimo Ferrarese e del giornalista Mediaset Mino Taveri; l’opinione dell’inviato della Gazzetta dello Sport Mario Canfora.
E poi le consuete rubriche: gli scatti di Maurizio De Virgiliis con «Foto Minuto», ossia il diario della partita; «Ref Space», album dedicato alla terna arbitrale (Alessandro Terreni, Saverio Lanzarini e Denny Borgioni); la rassegna stampa con i titoli dei giornali nazionali e locali.

TERZO TEMPO è visibile attraverso il canale YouTube Terzo Tempo Brindisi, il sito www.agendabrindisi.it e le pagine Facebook di Terzo Tempo e Agenda Brindisi.
Chi desidera ricevere il link può scrivere a: agendabrindisi@libero.it.

La «Lavagna tecnica» di Paolo Mucedero sarà diffusa successivamente attraverso le pagine Facebook di Terzo Tempo e Agenda Brindisi.

BUON ANNO
Nell’augurare Buon Anno a tutti gli amici di TERZO TEMPO, diamo appuntamento al 6 gennaio (prima puntata del 2014) per raccontare il match Pesaro-Brindisi in programma domenica 5 gennaio.

Brundisium.net, in accordo con l’editore, di seguito propone la visione integrale del rotocalco settimanale:

No Comments