January 28, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Mentre la situazione economica e politica dell’Italia continua a essere confusa e preoccupante vige sempre più localmente la necessità di intervenire con provvedimenti coraggiosi e immediati al fine di trattenere quelle poche opportunità lavorative che si presentano in un contesto di grande difficoltà come questo che stiamo attraversando.

Nelle condizioni normali un Sindaco dovrebbe essere ” geloso” di volere vedere la cittadina amministrata più fiorente, ma, evidentemente, tale aspetto non preoccupa affatto l’Amministrazione di S. Pietro Vernotico che sin da subito non ha dimostrato l” attaccamento sperato né alla propria città ne’ ai propri cittadini, tanto e’ vero che ci amministrano anche due assessorati forestieri, ( con rispetto per le persone implicate ) i servizi sociali al Dott. Caputo di Maglie e i LL. PP. all’Arch. Guerrieri di Novoli ( sempre assente ).

Ma l’aggravante, secondo noi di NCD, riguarda il coraggio disarmante con cui la giunta e il Sindaco continuano ad affidare incarichi diretti e fiduciari a imprese, artigiani e professionisti di altri paesi, come se a San Pietro, paese che il Sindaco Rizzo amministra, non vi siano figure capaci e meritevoli, eppure i consensi elettorali li ha avuti dai Sampietrani.

Come a dire grazie dei  voti e chi si è visto visto.

Tale atteggiamento continuato e perpetrato per 5 anni ha contribuito in modo determinante a impoverire i sampietrani,  implicando una fuga di denaro da San Pietro e vuotando ulteriormente le tasche di noi cittadini a vantaggio di imprese e professionisti di altri paesi in particolare del leccese.

Il Sindaco deve spiegare a tutta la popolazione perché ha la predilezione di “acquistare” beni e servizi da altri paesi quando nel suo vi sono figure che svolgono simili attività?

Basta scorgere le delibere per rendersene conto di quanto denaro pubblico viene portato via da San Pietro.

Questo atteggiamento ci risulta al quanto ambiguo, strano, discriminatorio e offensivo.

Pur essendo oramai conclusosi il mandato noi di NCD non ci rassegnano a ripetere che l’atteggiamento è davvero offensivo e lesivo della dignità delle forze produttive imprenditoriali e professionali locali che a fatica comunque cercano di stare in piedi, quando una elargizione in più darebbe maggiore respiro e vita a famiglie Sampietrane.

L’ unico conforto sono i pochi mesi rimasti alla fine del mandato anche se i Sampietrani, gente seria, acuta, diligente e intraprendente, non dimenticherà mai, neppure di fronte agli ultimi “fuochi d’artificio” che il Sindaco farà brillare per fare vedere che ha fatto, purtroppo i risultati deludenti sono sotto gli occhi di tutti.

COMUNICATO STAMPA MAURIZIO DRAZZA – SEGRETERIA NUOVO CENTRO DESTRA SAN PIETRO VERNOTICO

No Comments