November 29, 2022

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Il Comune di Fasano mette in vendita quattro locali (suddivisi in tre lotti) dei Portici delle Teresiane, lo storico complesso architettonico del XVI secolo d. C. divenuto di proprietà comunale nel 1910. «Si tratta degli ultimi quattro locali della splendida struttura – afferma Donato Ammirabile, assessore al Patrimonio – che mettiamo in vendita con la dovuta clausola dell’esercizio del diritto di prelazione per chi già li utilizza in locazione. Parlo di ultimi quattro, poiché gli altri dieci sono stati già venduti con un’altra gara del novembre 2012, l’undicesimo è stato venduto nell’altra gara del giugno scorso che, invece, non ha registrato per questi ultimi quattro alcuna offerta. Pertanto, li rimettiamo all’asta. L’alienazione di questi ultimi locali – sottolinea l’assessore Ammirabile – rientra nell’ottica non soltanto di fare “cassa” ma, soprattutto, della valorizzazione del più bel polmone storico-architettonico pubblico di Fasano che costituisce il cosiddetto “salotto buono” della città e che rappresenta un gioiello del nostro centro storico.

L’alienazione di tutti i locali rientra nel disegno di conservazione del prestigioso complesso – sottolinea Ammirabile – con la proprietà dei Portici che rimarrà di esclusiva pertinenza del Comune. Del resto, gli splendidi spazi esterni sono diventati in questi ultimi anni luoghi per manifestazioni culturali e di spettacolo che hanno attratto un pubblico sempre più numeroso e interessato e che hanno costituito uno strumento di rilancio dell’intero centro storico».
I quattro locali messi in vendita (le offerte potranno essere presentate entro il 25 settembre prossimo al Palazzo municipale con info sul sito www.comune.fasano.br.it) sono quelli del lato nord dei Portici ed ai quali si accede unicamente da piazza Mercato Nuovo (la piazza cui si affacciano i Portici); si tratta dei due locali del lotto 10-11 (attualmente locati fino al 1° novembre 2018), entrambi unicamente posti a piano terra per una superficie totale pari a 89,26 mq ed un prezzo a basa d’asta di 153.442 euro; del lotto 12 (attualmente locato fino al 23 luglio 2017) che ha anche un piano ammezzato e si compone di due localetti intercomunicanti (sempre con affaccio sui Portici) della superficie totale di 72,51 mq per un prezzo a base d’asta di 123.267 euro e del lotto 15 (attualmente locato fino al 1° novembre 2018) per una superficie totale (fra piano terra ed ammezzato) pari a 32,49 mq ed un prezzo a base d’asta di 55.233 euro. Chiunque se li aggiudicherà, interverrà nel contratto di locazione in essere e, dunque, percepirà l’affitto.
La gara si svolgerà con il sistema delle offerte al rialzo ed agli attuali locatari verrà riconosciuto il diritto di prelazione allo stesso prezzo risultante dalla migliore offerta acquisita in gara. Se lo stesso locatario deciderà di partecipare alla gara, ma la sua offerta risulterà più bassa di quella pervenuta da altro interessato all’acquisto, il Comune comunicherà al locatario il risultato della gara, assegnandogli il termine perentorio di 15 giorni per manifestare la volontà di esercitare la prelazione. In ogni caso, la gara verrà dichiarata deserta, qualora non perverrà alcuna offerta al rialzo, neppure da parte del locatario che, quindi non potrà esercitare il diritto di prelazione al prezzo a base d’asta.

 

COMUNICATO STAMPA AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI FASANO

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com