February 1, 2023

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

cappella-torre-canneUn deprecabile danneggiamento sacrilego ha colpito oggi la statua del Sacro Cuore di Gesù presente nella piccola cappella che si staglia sul lungomare di Torre Canne, frazione di Fasano.

 

Di primo mattino un 35enne cittadino marocchino dimorante presso il CIE di Bari, dopo aver forzato la cappella, ha prelevato la statua e l’ha lanciata contro gli scogli.
L’urto ha tranciato la braccia della statuetta che ogni anno, in occasione della festa patronale, viene condotta in processione nelle acque antistanti Torre Canne e Savelletri.

 

Sono stati alcuni passanti a notare il gesto del marocchino. Immediatamente sono stati allertati i militari della Guardia di Finanza che hanno fermato l’uomo e lo hanno denunciato a piede libero per danneggiamento. Nei suoi confronti è stato emesso il decreto di espulsione: dovrà lasciare l’Italia entro sette giorni.

La statua lesionata è stata riposta nell’originaria nicchia.

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com