January 28, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Michele Turco, 36enne di Brindisi, in atto sottoposto al beneficio degli arresti domiciliari, è stato arrestato ieri mattina dai poliziotti della Squadra Mobile di Brindisi.

 

L’operazione è stata eseguita a termine di una perquisizione domiciliare che ha condotto al sequestro si 4,437 Kg di marijuana, 237,3 grammi di cocaina e due pistole automatiche con munizioni.

 

La perquisizione è stata condotta in due fasi: nella prima gli agenti hanno rinvenuto diversi birillini di cocaina e l’occorrente per il suo confezionamento. Successivamente è stato eseguito un controllo più approfondito che ha offerto grossi risultati: in un borsone da viaggio, nascosto nel terrazzo sotto due sedie di legno, sono stati trovati due involucri di cellophane contenenti complessivamente 4,437 Kg di marijuana mentre in una sportina in tela posata su un tavolo è stata rinvenuta una scatola di cartone con all’interno 4 confezioni di cellophane con all’interno cocaina del peso complessivo pari a 237,3 grammi, un bilancino elettronico di precisione ed una seconda bilancia.
Sempre all’interno di una borsa della spesa i poliziotti hanno scoperto un sacchetto di cellophane contenente 13 cartucce mentre in una busta di carta lucida vi erano due pistole semiautomatiche con in canna, rispettivamente 5 cartucce calibro 7,65 e 6 cartucce calibro 380.

Turco è stato condotto presso la casa circondariale di Brindisi in via Appia.

No Comments