July 22, 2024

Brundisium.net

Di seguito riportiamo integralmente una lettera aperta inviata da Gabriele Argentieri e Mauro Vitale, Consiglieri Comunali della Città di Latiano, al Presidente del Consiglio Comunale di Latiano, al Commissario Provinciale UDC della Provincia di Brindisi e per conoscenza, agli Organi di Informazione

 

 

Continuiamo a confrontarci con il nostro elettorato di riferimento su tematiche di rilevanza locale, riscontrando puntualmente partecipazione ed interesse, ma siamo costretti  – ormai da qualche tempo –  a porre in una parentesi le liturgie ed i contenuti dell’azione politica condotta dall’Udc nazionale: il Partito in cui siamo stati eletti quali Consiglieri Comunali della Città di Latiano.

Questa circostanza ci fa amaramente concludere, oggi, che la perdurante condivisione dei valori fondamentali espressi dall’Udc non è più sufficiente a colmare il disagio avvertito per la difficoltà con cui, in questa fase storica, il Partito dello scudocrociato dialoga con le diverse generazioni e con le diverse fasce sociali.

Siamo intervenuti ripetutamente, anche con comunicati stampa, per sollecitare e per auspicare l’assunzione di una iniziativa politica forte, trasversale, sistematica, insomma di ampio respiro, capace di proporre l’agenda politica del Paese così come compete a chi ha l’ambizione di accogliere l’impegnativa eredità della tradizione democratico – cristiana.

Con l’approssimarsi delle elezioni per il Parlamento Europeo, e ad ormai diverse settimane dall’ultimo congresso nazionale del Partito, poco o nulla ci sembra cambiato.

Questo modo di essere dell’Udc, purtroppo, non esaurisce l’esigenza di rappresentanza degli interessi, delle sensibilità e dei bisogni delle persone con cui ci relazioniamo ogni giorno.

Il rispetto verso noi stessi, verso i nostri elettori e verso i dirigenti provinciali e regionali del Partito, ci impone a questo punto un atto di chiarezza: comunichiamo pertanto la nostra autosospensione dall’Udc e la, conseguente, configurazione quali indipendenti nel Consiglio Comunale.

Il nostro impegno politico proseguirà, coordinandoci tra noi e relazionandoci con chi sempre ci è stato vicino, per sostenere ancora, con rinnovato entusiasmo e senza soluzione di continuità, le nostre proposte ed il nostro libero pensiero.

 

No Comments