December 4, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Dopo la bella vittoria nel derby contro la capolista Ceglie, una incerottata Cestistica Ostuni ha cercato in questa settimana di preparare al meglio il prossimo impegno, il primo di due consecutivi lontano dalle mura amiche. L’avversario di domenica pomeriggio (palla a due ore 19) sarà la Angel Manfredonia, una delle delusioni di questa stagione con il suo terzultimo posto in classifica con 12 punti: delusione perché alla vigilia dell’inizio del campionato i biancoazzurri si potevano tranquillamente inserire tra le 5 o 6 squadre più forti, o in ogni caso tra le favorite per la zona playoff.

 

Invece gli uomini di coach Ciociola, sostituito per qualche partita a gennaio da Matteo Totaro per poi tornare sulla sua panchina, non sono mai riusciti a carburare: nonostante la presenza nel roster di uomini come Rubbera, Jonikas, Padalino, Gramazio e Sansone, ai quali si è aggiunto un nostro ex, Maurizio Vorzillo, in maglia Cestistica l’anno scorso e tesserato dalla Angel a cavallo delle feste natalizie.

 

Tra infortuni e acciacchi, coach Romano ha visto i suoi ragazzi allenarsi a mezzo servizio per gran parte della settimana: lo stop forzato a Luca Schiano, che per via di un grave infortunio al ginocchio ha con ogni probabilità già terminato la sua stagione, costringerà ancora una volta i gialloblù a fare gli straordinari sotto canestro, con i soli Masciulli e Vignali come lunghi di ruolo. Ma quella del PalaScaloria è una partita troppo importante per la classifica per avere cali di tensione o per cercare alibi: serve vincere, in qualsiasi modo, per tenere il passo di chi ci sta davanti e soprattutto per non lasciar scappare a coppia Francavilla-Altamura, a pari punti con la Cestistica ma davanti per la classifica avulsa dovuta agli scontri diretti (attualmente saremmo sesti).

 

Tornando al derby con Ceglie, teatro di una splendida partita sul parquet accompagnata da un notevole spettacolo sulle tribune, la società intende ringraziare le forze dell’ordine per la grande collaborazione nell’organizzare e assicurare la massima sicurezza ai presenti al palazzetto. Dietro una bella festa dello sport come quella di domenica, non poteva non esserci serietà e organizzazione, per evitare spiacevoli inconvenienti.
Gli arbitri a Manfredonia saranno Campanella di Santeramo e Ceo di Bari: palla a due come detto alle 19 al PalaScaloria.

 

 

Ufficio stampa e comunicazione – CESTISTICA OSTUNI

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com