September 18, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Torna in campo domenica pomeriggio il Città di Brindisi che sarà ospite presso lo stadio “Erasmo Jacovone” di Taranto nel primo di tre delicatissimi incontri.

La formazione biancazzurra infatti dovrà affrontare un trittico di sfide delicatissime che determineranno il proseguo della stagione.

Dopo la trasferta di Taranto quindi la squadra brindisina affronterà due gara interne consecutive la prima mercoledì contro la capolista Andria, nel recupero della ventunesima giornata di campionato, mentre domenica ospiterà sempre al “Fanuzzi” il Potenza seconda forza del girone.

 

Ovviamente il Brindisi non deve farsi distrarre dal gravoso impegno complessivo delle tre gare ma pensare ad un partita alla volta cercando di portare a casa il maggior bottino di punti possibile.

 

L’incontro più importante per diversi aspetti è certamente proprio quella di Taranto, sia perché la formazione ionica detiene il terzo posto in classifica con una lunghezza di vantaggio proprio sui brindisini ma con una gara in più, sia perché un risultato positivo in terra tarantina darebbe grande entusiasmo e fare da traino per i match successivi. Quella tra Taranto e Brindisi sarà sicuramente un bella partita prima di tutto per il forte peso dei punti in palio ma anche per la cornice di pubblico presente sugli spalti.

 

Attesa una massiccia presenza di supporter biancazzurri che seguiranno la squadra in questa insidiosa trasferta. I biglietti per il settore ospiti dello stadio “Jacovone” saranno in vendita fino a sabato alle 19 nei punti vendita BookingShow a Brindisi presso l’Ideario a via Verona.

 

Dal punto di vista tecnico c’è da valutare se la sosta avrà interrotto o meno l’ottimo stato di forma della formazione adriatica. Mister Castellucci non ha grandi problemi di risa fatta eccezione per le condizioni non eccellenti di Lorito, Pellegrino e La Fortezza. Il tecnico ciociaro in settimana ha provato diverse soluzioni tattiche ma scioglierà solo pochi minuti prima dell’inizio della gara il nodo formazione e non sono escluse sorprese.

 

Fischio d’inizio alle ore 14.30.

Arbitrerà l’incontro Riccardo Annaloro di Collegno, assistito da Giovanni Mittica e Dario Gregorio entrambi provenienti dalla sezione di Bari.

 

Davide Cucinelli

No Comments