October 31, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Approvato oggi all’unanimità dalla VI Commissione il DDL n. 167 del 13.09.2016 che modifica la legge regionale del 2012 in materia di formazione per il Lavoro, a cui sono stati aggiunti quattro articoli, assorbendo completamente gran parte della legge proposta dal M5S sull’occupabilità dei giovani pugliesi a prima firma il consigliere Gianluca Bozzetti.

 

“Grazie al nostro contributo la legge è stata riempita di contenuti e notevolmente migliorata prevedendo ad esempio – spiega Bozzetti – maggiori tutele sull’apprendistato grazie all’introduzione dell’attività di monitoraggio in capo all’Osservatorio del mercato, dei protocolli tra Regione e Ispettorato del Lavoro ed un controllo con cadenza biennale dei risultati ottenuti dalla Legge. Verrà finalmente data nuova linfa ai distretti produttivi e tecnologici Pugliesi con la promozione del ricorso ai contratti di apprendistato così da poter valorizzare il capitale umano attraverso il contributo dei giovani in quei settori di eccellenza del sistema imprenditoriale pugliese”.

 

Tra gli emendamenti approvati anche quello che impegna la Regione a promuovere e a sostenere progetti per la valorizzazione e il recupero degli antichi mestieri.

“In questo modo – continua il vicepresidente della VI Commissione – si potrà creare nuova occupazione anche giovanile in quei mestieri antichi e tradizionali di cui la Puglia è ricca e che sono sempre di più a rischio d’estinzione. Un patrimonio di conoscenze che contribuiremo a salvaguardare favorendo il ricambio generazionale e lo scambio di competenze tra vecchie e nuove generazioni operanti in molteplici settori”.

 

 

Comunicazione M5S Puglia

No Comments