October 29, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

LL’unitrè oritana ricorda le vittime della Shoah. Si terrà giovedi alle ore 19, presso la parrocchia San Domenico, l’incontro monotematico organizzato dall’Università Popolare Oritana “Mons. Armando Franco” dal titolo “Memoria della Shoah: contro tutte le tirannie, contro tutte le violenze”, una serata di riflessione, studio ed arte in memoria del
popolo ebraico. La serata, prevista nell’annuale ciclo di incontri monotematici programmati dall’unitrè, vedrà la presenza della corale “Maria assunta in cielo”, della Basilica Cattedrale di Oria diretto dal M° Mauro Mattei, del piccolo coro dell’upo e della cantante Nadia Martina.

Molti i brani che saranno declamati nel corso dell’evento, brani selezionati con cura dal Prof. Tonino Baldari, docente del corso “dante e la divina commedia” presso l’unitrè. “
Siamo contenti – è il commento del Presidente Roberto Schifone – di poter regalare questa serata alla cittadinanza oritana. Ogni anno la nostra università popolare celebra il giorno della memoria con particolare commozione, quest’anno, grazie al supporto del Prof. Baldari, abbiamo deciso di realizzare un grande evento che sia non solo commemorazione, ma studio, arte, musica. Il mio grazie, oltre che al Prof. Baldari, va al nostro Direttivo, ai soci ed agli amici che, con grande sacrificio, hanno lavorato con impegno e passione affinché questo piccolo sogno diventasse realtà”.

Il Giorno della Memoria è una ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio di ogni anno come giornata in commemorazione delle vittime dell’Olocausto, è divenuta giornata internazionale grazie alla risoluzione 60/7 dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite.
È celebrata il 27 gennaio, anche se l’upo per motivi organizzativi la celebrerà giovedi, in quanto in questo giorno si ricorda la liberazione del campo di concentramento di Auschwitz ad opera delle truppe sovietiche dell’Armata Rossa. “E’ importante ricordare e riflettere – conclude Schifone – affinché il ricordo diventi cambiamento e le nuove generazioni sappiano, non dimentichino. Per l’upo è un appuntamento importante che, con costanza, si ripete ogni anno ed ogni anno si celebrerà. Invitiamo la cittadinanza a prendervi parte, invitiamo in particolar modo le scuole ed i docenti e tutte le persone sensibili”.
Tutto pronto, quindi, per questo importante appuntamento che si celebrerà ad Oria, il prossimo tredici marzo, alle ore 19 presso la Parrocchia di San Domenico e che vedrà, anche, la presenza di delegazioni delle unitrà dei paesi limitrofi.

No Comments