October 31, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

E’ stato pubblicato in data 20 Dicembre 2017 sul portale dell’amministrazione comunale di Brindisi l’avviso pubblico di manifestazione di interesse ai fini dell’adesione all’Associazione del Distretto Urbano del Commercio di Brindisi, denominata “Brundisium”.

 

Dopo l’atto costitutivo dell’associazione avvenuto in data 22 Novembre 2017, sottoscritto tra Comune di Brindisi e le Associazioni di categoria del commercio si apre ai soggetti che a vario titolo possono rappresentare interessi diffusi nel settore tra cui le associazioni dei consumatori, le associazioni sindacali, gli ordini professionali, le associazioni di volontariato ecc.

In effetti le misure che potrebbero essere adottate dal distretto al fine di dare risposte al settore del commercio vanno oltre che nella direzione delle esigenze degli operatori del settore anche nella direzione degli interessi dei consumatori per questo è importante il coinvolgimento.
Sicurezza, attrattività, mobilità e parcheggi sono alcune delle tematiche su cui i consumatori hanno da suggerire se si vuole dare un senso allo strumento del distretto e quindi una risposta alle problematiche in atto.

 

Dalle condizioni poste dal bando sembrerebbe, invece, che della partecipazione alle associazioni di categoria Confesercenti e Confcommercio in uno con l’amministrazione interessi poco o nulla.

Subordinare l’esercizio di un ruolo riconosciuto come nel nostro caso a livello ministeriale al versamento di 500 euro annui, non sappiamo per quali finalità considerata la disponibilità di fondi comunali e regionali, ci sembra una discrimine inaccettabile. Non vorremmo che tale associazione divenisse nel tempo strumento di accreditamento per qualche soggetto.

Vogliamo pensare e sperare che venga ritirato immediatamente il bando e riformulato il regolamento per consentire la più ampia partecipazione per coloro i quali hanno titolo pur non avendo le possibilità economiche per far fronte al balzello.

 

COMUNICATO STAMPA ADOC A FIRMA DEL
IL PRESIDENTE PROVINCIALE  ZIPPO GIUSEPPE

No Comments