August 19, 2022

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

L’Amministrazione Comunale di Ostuni in collaborazione con l’Associazione Casarmonica quest’anno organizza l’edizione invernale dell’ “Ostuni Soundtrack Festival” rivolgendo particolare attenzione a bambini e ragazzi.

Martedì 28 dicembre 2021 “Charlot in primo piano” (ore 21.00, ingresso gratuito)
Un concerto con proiezione con musiche originali di Mirko Lodedo eseguite dal vivo su quattro corti di Charlie Chaplin. Il cinema “muto” è stato dotato sin dalle sue primissime uscite di un lin-guaggio sonoro: la Musica dal vivo. Questo spettacolo è un incontro extratemporale tra un grande attore, comico, regista, sceneggiatore, Charlie Chaplin ed un compositore dei giorni nostri, Mirko Lodedo (Le sue colonne sonore, 69 ad oggi, sono molto apprezzate nel mondo del Teatro e del Cinema, ultima la colonna sonora del film Vita in Comune di Edoardo Winspeare).
“Charlot in primo piano”, rispettando i principi e la storicità di questa forma d’arte, apre spazio a quelle che sono le recenti possibilità musicali e compositive.
I quattro film-corti di Sir Charles, musicati in tempo reale da un pianoforte, da una diamonica, da un sintetizzatore e una loop station, coinvolgono il pubblico in un sorprendente contrappunto, restituendo al contempo la possibilità di sorridere ed emozionarsi.

Lunedì 3 gennaio 2022 “Il mondo Disney: guarda ch’è musica” (ore 17, ingresso 5 €)
Un viaggio nel mondo Disney attraverso le “Silly Simphonies” guidati nella visione e nell’ascolto dal M°Mirko Lodedo. Le Sinfonie allegre (Silly Symphonies) sono una serie di corti animati pro-dotti dalla Walt Disney Productions dal 1929 al 1939. Walt Disney sfruttò il format delle Silly Symphonies per sperimentare molti di quelli che diverranno elementi cruciali per la storia dell’animazione e con il supporto del sonoro e della musica gli animatori sono stati in grado di creare qualcosa di speciale e irripetibile, dimostrando che la stessa può rivestire un ruolo impareggiabile nel migliorare la carica emotiva e la dinamicità di un’animazione.

Martedì 4 gennaio 2022 “Senza Piume” (ore 18.00 – ingresso gratuito)
Premio EOLO AWARDS 2010 MIGLIORE NOVITA’ DELL’ANNO Premio Eolo Awards 2010 come migliore novità dell’anno,”Senza Piume” segna la storia del teatro ragazzi italiano diventando una pietra miliare grazie alle sue caratteristiche sceniche e alle difficili tematiche affrontate e portate in scena con consapevolezza e maestria. Chiaramente ispirato al Don Chisciotte di Cervantes “Senza piume” è un inno alla fantasia contro le regole feree e spesso disumane della realtà. Al di là del racconto l’aspetto straordinario dello spettacolo che più affascina sono i modi del racconto che rimandano a forme ormai in disuso , la pantomima, il cinema di Max Linder e Larry Semon per altro in perfetta sintonia con i significati dello spettacolo. “Senza piume” è anche una tappa ulteriore di un percorso che da anni Damiano Nirchio sta conducendo con i malati psichici e che fa del Cavaliere protagonista um “matto” alla ricerca della sua identità in un mondo più “matto” di lui. Lo spettacolo è ambientato nella bottega di un rigattiere inventore che con il suo aiutante pasticcione si diverte a capovolgere il mondo. Insieme formano una coppia clownesca che diventa il motore dell’azione scenica: come nel cinema muto, lo spettacolo scorre senza parole guidato dal pianoforte suonato dal vivo e da macchine sceniche che muovono illustrazioni e didascalie. Assistiamo così alle avventure di un prode Cavaliere e del suo aiutante in viaggio per il mondo a riparare offese e magari conquistare la dama del cuore. «Senza Piume» è una fiaba moderna, che racconta l’ avventura di una ragazzina che si ritrova a fare un incredibile viaggio in mezzo alle assurdità della gente comune, accanto ad un “nobile cavaliere che sa volare” che altri non è che un matto fuggito dal manicomio. La piccola protagonista si scontra con le cose quotidiane scoprendo, attraverso lo sguardo innocente del suo compagno di viaggio, la grande follia delle cose normali e che tutto può essere guardato con occhi diversi e trasformato in qualcosa di diverso. La scelta di utilizzare i linguaggi della musica e delle immagini illustrate risponde alla necessità di parlare all’imma-ginario dello spettatore in modo più diretto attraverso le emozioni. Infatti «SENZA PIUME» nasce anche dal bisogno di raccontare al pubblico dei più piccoli e delle loro famiglie la malattia mentale e il contesto umano in cui essa nasce, cresce e muore. E’ una sfida, una ricerca di forma e linguaggio per cercare di trasmettere poche ma fondamentali coordinate sull’esistenza di chi soffre di un disagio, quello psichico, ancora poco conosciuto e accolto nella nostra comunità. Lo spettacolo è prodotto da Senza Piume Teatro e Casarmonica con la regia di Damiano Nirchio e le musiche originali eseguite dal vivo di Mirko Lodedo.

Gli spettacoli si svolgeranno tutti a “Palazzo Roma”. Per prenotazioni 339 661 4943
Super green pass obbligatorio.

Comune di Ostuni – Ufficio stampa

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com